Main Conoscere Donna vaccinato guarda il mio video hot

Vaccini: da Astrazeneca a Pfizer chi li può fare e le nuove limitazioni per età

Donna vaccinato guarda il 33222

Smentita categorica da parte del cardiologo Fabrizio Salvucci sulle notizie infondate circolate sull'app di messaggistica WhatApp in cui sono apparse false dichiarazioni attribuite al cardiologo circa il rischio di sviluppare infarti dopo la vaccinazione a causa del fenomeno dell'ADE. La smentita Nella giornata di domenica 14 marzo avevamo pubblicato un articolo su quanto sostenuto dal cardiologo dopo l'esclusiva di Dagospia che aveva inizialmente pubblicato per primo la notizia, pezzo che ormai il noto sito scandalistico ha rimosso. Le smentite sono arrivate direttamente dal cardiologo, fermo sostenitore a favore della vaccinazione, tramite i suoi canali personali Facebook e che qui pubblichiamo. Sta girando in modo molto diffuso un messaggio che trascrive un mio video alterando i contenuti in maniera Nulla di più falso, tant'è che si ipotizza lo zampino dei no-vax dietro alle false parole dello sfortunato Salvucci. La smentita è arrivata anche tramite il profilo pubblico e lavorativo del Prof. Girano diverse versioni via chat della trascrizione del mio video sul Paradosso di Bolzano, sempre diverse, sempre più

Dopo 18 mesi arriva Satana e La donna è stata intercettata per ciascuno spot a favore del farmaco anti-Covid e ha dato vita ad un monologo a dir poco assurdo. La campagna vaccinale prosegue a gonfie vele, anche se sono ancora molti quelli che non hanno ancora deciso di farsi somministrare il farmaco. Togliete le mascherine per non far impazzire la gente, che deve tornare a badare liberamente. La mascherina non protegge da nulla, ma manda in corto cerchia le vostre sinapsi. Non ragionate bene da quando vi siete mascherati. Vi stanno uccidendo. Io sono qui per cercare di salvarvi. Ogni uomo deve decidere cosa fare della propria attivitа.

Pinterest Il virologo Giovanni Di Perri: «Un privilegio essere già vaccinato contro il Covid» Dopo i ritardi organizzativi dei primi giorni, la somministrazione del bovino anti-Covid in Italia sembra procedere a ritmo più spedito. Al 6 gennaio, i vaccinati sono oltre mila. Il nostro Paese al momento riceve ciascuno settimana circa mila dosi del medicamento Pfizer-BioNTech, l'unico approvato finora dall'Unione Europea. Dopo le prime 9. E adesso si aspetta la nuova consegna. In Piemonte il primo a essere ceto vaccinato nel giorno «simbolo» del 27 dicembre è stato il prof. È stato lui, all'alba, a ricevere la scatola con le fiale per il suo ospedale: «La prima sensazione è stata quasi materiale Dopo mesi di lavoro di contenimento ora possiamo concepire uno schermo contro la circolazione del virus, e possiamo aggiungerlo alla cautela comportamentale e alla cura dei malati nella lotta al Covid».