Main Conoscere La santa peccatrice per festa privata

Liturgia il 22 luglio sarà festa per Santa Maria Maddalena

La santa peccatrice 29332

Per volere di papa Francesco il 22 luglio, per la prima volta, si celebra la festa di santa Maria Maddalena, che sino a oggi era memoria obbligatoria. La storia di questa donna nelle parole dei Vangeli e nei commenti di Gianfranco Ravasi, Carlo Maria Martini, Cristiana Dobner e Timothy Verdon Cristina Uguccioni Pubblicato il 20 Luglio Ultima modifica 06 Luglio Lo scorso 3 giugno la Congregazione per il Culto Divino ha pubblicato un decreto con il quale, «per espresso desiderio di papa Francesco», la celebrazione di santa Maria Maddalena, che era memoria obbligatoria, viene elevata al grado di festa. Magdala Nei Vangeli si legge che era originaria di Magdala, villaggio di pescatori sulla sponda occidentale del lago di Tiberiade, centro commerciale ittico denominato in greco Tarichea Pesce salato. Con successivi scavi i francescani hanno riportato alla luce anche importanti resti di strutture portuali. Fra loro vi era «Maria, chiamata Maddalena, dalla quale erano usciti sette demoni». La liberazione dal male Afflitta da un gravissimo male, di cui si ignora la natura, Maria Maddalena appartiene dunque a quel popolo di uomini, donne e bambini in molti modi feriti che Gesù sottrae alla disperazione restituendoli alla vita e ai loro affetti più cari. Gesù, nel nome di Dio, compie solo gesti di liberazione dal male e di riscatto della speranza perduta. Sotto la croce Maria Maddalena compare ancora nei Vangeli nel momento più terribile e drammatico della vita di Gesù.

Le narrazioni evangeliche ne delineano la aspetto attraverso pochi versi, facendoci constatare quanto ella fosse una delle discepole più vicine a Gesù. Fu tra le poche ad assistere alla crocifissione e divenne la prima testimone oculare della sua resurrezione. Nei Vangeli Dettaglio di Maria Maddalena in un dipinto della crocifissione. Maria Maddalena è menzionata in Lc 8, come una delle donne che assistevano Gesù con i esse beni.

Attivitа dei Santi Santa Brigida fu compagna, madre e consigliera di Corte. Fondatrice dell' Ordine Brigidino di San Affrancatore è nata, pare, nell'anno nel cittadella di Finsta in Uplandia Svezia e morta a Roma il 23 luglio Brigida vantava un'ascendenza aristocratica essendo figlia di una delle più eminenti personalità del suo tempo: il potente capo di UplandiaBirgerPersson e di lngeborgBengtsdotter, della vecchia stirpe reale dei Folkunghi. A soli 10 anni Brigida ebbe la sua prima conversazione con Cristo e già da giovane mostrava un appassionato entusiasmo per l'ascetismo. Il marito, anch'egli di parentela reale aveva un cifra mite piuttosto debole.

Dal matrimonio , nacquero quattro figli e quattro figlie; mentre il carattere di S. Attraverso il suo insegnamento prese conoscenza della letteratura religiosa mistica ed apocalittica contemporanea che ebbe gran brandello nella sua formazione spirituale. Accanto a tale studio, la lettura della S. Scrittura e delle opere di S. Tali rivelazioni le giungevano generalmente in uno stato di estasi e dopo il suo risveglio le scriveva ella stessa o le dettava in svedese al suo confessore, il quale ne curava la traduzione in latino. Nelle rivelazioni successive si indirizzava violentemente contro il malcostume del tempo e innanzitutto contro la vita di corte di Magnus, cercava anche di ristabilire la pace tra Francia ed Inghilterra mediante messaggi divini e di indurre il Papa a far ritorno a Roma. Fu in questi anni che S.