Main Conoscere Pratica bdsm vuoi fare tu

Non ho mai fatto BDSM

Pratica bdsm vuoi 46824

Noi giochiamo senza mettere in atto nessuna pratica BDSM in quanto non so effettivamente cosa sia, come si possa fare, mi ha detto che sono Vanilla, cioè pratico sesso tradizionale. Soprattutto apprezzo la sua sicurezza e la fiducia tra noi, e non so come portarla in quel sub-space in cui sta chiedendo di entrare senza cercarlo fuori dalla nostra relazione. Dice che quando si trova in quello stato non è in grado di pensare alla sua sicurezza fisica o emotiva. Qualche consiglio su come possiamo esplorarlo in un modo sicuro per entrambi? Si deve apprezzare la sua sicurezza e la fiducia tra di voie questo è di fondamentale importanza quando introducete un gioco più eccentrico nella vostra vita sessuale. Procedi lentamente: questo è il mio primo consiglio. Fai cose che sembrano davvero eccitanti e fattibili per te. Ci sono centinaia, probabilmente migliaia di modi per giocare e non devi fare nessuno di questi a disagio. Probabilmente non si sposterà subito nel sub-space, ma va bene.

Ho avuto il piacere di intervistare per tutte voi, un affascinante uomo insieme la passione per il Bdsm, ciascuno dei Padroni per eccellenza. Ci siamo accordati telefonicamente e dopo un infimo imbarazzo da parte mia mi ha messa subito a mio agio, ammonimento piacevole, linguaggio fluido, un tono affinché non trapela esitazioni. Dopo la telefonata mi sento più tranquilla al idea di incontrarlo ma non so immaginarlo, non vi nego che nei giorni che hanno preceduto il nostro competizione nella mia fantasia sono affiorate innumerevoli immagini di volti ed è nata una curiosità inconscia. Lo incontro in un bar di Via Frattina, breve prima del suo arrivo mi rendo conto di non avergli chiesto come riconoscerlo, entra e capisco che la domanda sarebbe stata superflua. Uno espressione caldo, profondo, dopo pochi istanti ho la percezione che mi stia guardando dentro, sento un piacevole imbarazzo affinché non deve sfuggirgli perché mentre cerco di ricomporre la mia professionalità, rompe il ghiaccio ordinando due caffè.

Quando si tratta di argomenti come attuale, come feci anche per il paura sul genere non binariopreferisco lasciare ambito e dar voce a chi è direttamente coinvolto. Ma prima di abbozzare ad entrare nelle storie di chi mi ha permesso di essere intervistato, è importante spiegare qualche parola affinché potrebbe risultare sconosciuta ai meno esperti. Come definiresti a parole tue il BDSM? Innanzitutto la sigla bdsm sta per bondage, disciplina, dominazione, sottomissione, crudeltа, masochismo. Diversi anni fa facevo balletto classica e ginnastica artistica, per alcuni motivo i piedi, il collo del piede, le punte delle ballerine, mi affascinavano tantissimo e mi allenavo notevole anche per conto mio per acquisire un collo del piede ben sviluppato.