Main Profili Figa spalancata a chi piace praticare

Sesso Orale: Cos'è? Come si Pratica? Rischi e Benefici

Figa spalancata 17279

Il sesso orale. O, come lo chiamano gli scienziati, fellatio e cunnilingus. Già perché, a dirla tutta, di categorie del sesso orale ce ne sono due: quello fatto all'uomo e quello fatto alla donna. Ma andiamo con ordine e scopri nella guida tutti i segreti dei rapporti orali partendo dalla base: cos'è il sesso orale e come si fa sesso orale? Leggi la nostra guida su come praticare il sesso orale e scoprirai un mondo che forse non conoscevi. In ogni caso ricorda che si parla di sesso tra adulti consenzienti: se una pratica, una posizione o una fantasia sessuale non fanno per te, dillo chiaramente. Come anche sii chiara con le tue richieste per il sesso è un momento intenso e divertente della vita e non un qualcosa da fare anche se non ti piace!

Pinterest Il cunnilingus è l'atto orale migliore per raggiungere l' orgasmo. Anche se alcune donne non lo apprezzano oppure non lo vivono con serenità, va considerato di vivere l'atto essendo aperte all'esplorazione e alla sperimentazione. Ci sono tanti modi di dare e accettare sesso orale ed è bello sperimentarli tutti. Alcune tecniche le trovate elencate e spiegate qui sotto e nella nostra gallery. Ma un consiglio: assicuratevi di comunicare in modo chiaro e onesto cosa vi piace e avvenimento no. Invece di montare il amante o viceversa dall'alto, concedetevi reciprocamente erotismo orale poggiati su un lato.

Anilingus o Rimming L'anilingus, detto anche rimming, è la stimolazione orale dell'ano. Per questo motivo, è difficile definire dei confini convenzionali. Ad esempio, la incentivazione con lingua, bocca e labbra di altre parti del corpo, come il seno e i capezzolinon è abitualmente considerata sesso orale, sebbene possa accadere durante questa tipologia di rapporto. La ricerca scientifica ha cercato di affidare una spiegazione a questo senso di benessere e pare che le ragioni biologiche implicate siano per lo più di matrice evolutiva: Secondo uno abbozzo pubblicato nel sul Journal of Reproductive Immunology, la deglutizione dello sperma durante la fellatio sarebbe una pratica affinché inconsapevolmente abituerebbe l'organismo al DNA del partner, in modo tale il compagine immunitario non inneschi reazioni avverse durante la gravidanza. Considerando che un inconfutabile numero di disturbi gestazionali derivano dal riconoscimento dei geni del padre come estranei, introdurli in anticipo nel massa potrebbe contribuire a ridurre la probabilità che si verifichino simili evenienze. Gli autori dell'articolo ritengono che questa come una possibile spiegazione evolutiva per la pratica della fellatio. L'ipotesi degli autori è che tale atto potesse andare per aumentare la soddisfazione relazionale della donna, prevenire un tradimento e, di conseguenza, assicurarsi la trasmissione dei propri geni. Queste conclusioni hanno sollevato un acceso dibattito tra gli esperti del settore, soprattutto per il fatto affinché la fellatio non sia affatto menzionata in questa ricerca. Sesso Orale: perché fa stare bene?