Main Semplici Donna in videochiamata per le persone generosi

#preghiamoinsieme e inviaci i tuoi whatsapp al numero 335 1243722

Donna in 51523

La storia d'amore tra Dalton e Katie Prager è una di quelle che lasciano and gusto dolce-amaro in bocca. Si sono conosciuti su Facebook nelcapendo da subito di essere anime gemelle. La vita è bella, anche se i due sono entrambi malati. Sia Katie che Dalton soffrono di fibrosi cistica, una malattia genetica incurabile che colpisce molte parti del corpo, soprattutto i polmoni. Ma questa triste condizione il ha avvicinati ancora di più.

Sono davvero tante le storie che ciascuno giorno, da quando è scoppiata la pandemia di Coronavirussi susseguono tra le mura degli ospedali di tutto il mondo. Dietro ognuna ci sono persone che soffrono, che guariscono, che non ce la fanno, senza magari poter dire nemmeno addio ai loro cari. L'Italia è uno dei Paesi al mondo dove il virus ha colpito più duramente, e proprio da qui è arrivata la testimonianza particolarmente commovente di un'infermiera che lavora nel compartimento dell'ospedale di Orbassano, vicino Torino, intitolato esclusivamente ai pazienti affetti da Covid La sua lettera, condivisa su Facebook da Ivan Marusich, Sindaco di Volvera, racconta in prima persona il addolorato momento che ha vissuto quando ha assistito una donna di 55 anni, vedova, nelle sue ultime ore di vita prima che il Coronavirus se la portasse via. L'infermiera protagonista del racconto ha deciso di dedicare buona parte del suo turno di attivitа ad assistere personalmente la paziente in questione per aiutarla a stare più serena. Impossibilitata a ricevere visite, la donna era tenuta in vita esclusivamente dal desiderio di rivedere per un'ultima volta la sua famigliain particolare i suoi quattro figli.

Make up e trucchi a prova di videocall guarda le foto. B eauty in videochiamata. Ovvero, quando le ore passate in call mettono in baleno anche la più piccola imperfezione : «Tutti i piccoli difetti, anche quelli dovuti al naturale processo di decadimento che prima accettavamo con clemenza nella fretta quotidiana, sono diventati quasi insopportabili se visti durante una call di lavoro» afferma Fiorella Donati, chirurgo armonioso a Milano. E gli interventi di medicina estetica sono sempre più richiesti : «Mai come in questo epoca le pazienti mi chiedono interventi migliorativi del viso, a lungo rimandati e ora diventati progetti da realizzare in breve tempo. Prima di tutto, idratare: «Consiglio il trattamento STT Skin Toning Therapy che aggiunge tonicità e previene la formazione delle rughe senza correggere i contorni del viso, cioè escludendo aumentare il volume. Si tratta di infiltrazioni di acido ialuronico nel cute. Le zampe di gallina vengono trattate con il botulinofarmaco di comprovata abilitа trentennale, molto valido anche per calmare le bunny linele rughe alla barba del naso. Infine, quando le palpebre presentano lassità cutanea e accumuli adiposi è sicuramente consigliata la blefaroplastica ».